Bollettino del 5 novembre 2017

Bollettino del 5 novembre 2017

By In Bollettino On 6 novembre 2017


XXXI domenica del Tempo Ordinario
5 novembre 2017 – (III settimana del Salterio)

Letture:
Malachia 1,14-2,2b.8-10;
Salmo 130;
1 Tessalonicesi 2,7-9.13;
Matteo 23,1-12

COLLETTA
O Dio, creatore e Padre di tutti, donaci la luce del tuo Spirito, perché nessuno di noi ardisca usurpare la tua gloria, ma riconoscendo in ogni uomo la dignità dei tuoi figli, non solo a parole, ma con le opere, ci dimostriamo discepoli dell’unico Maestro che si è fatto uomo per amore, Gesù Cristo nostro Signore. Egli è Dio, e vive e regna con te…

La durezza del linguaggio che Gesù adopera verso quei farisei che si erano seduti sulla cattedra di Mosè può sorprendere, a prima vista, ma è proporzionata alla gravità dello stravolgimento della vita religiosa che essi avevano provocato. Il rimprovero più sferzante che Gesù rivolge loro è quello dell’ipocrisia. Questi farisei erano dei credenti che si erano personalmente impegnati nell’avventura della fede e nella ricostruzione della vita religiosa del loro tempo. Sapevano benissimo che esistono prescrizioni più importanti della Legge, quelle che riguardano la giustizia e la misericordia. Ma la paura di perdersi e di presentarsi a Dio a mani vuote, li conduceva a cercare all’interno stesso dell’avventura della fede un terreno di sicurezza dove operare la loro giustizia. Per arri­vare a questo non c’era nulla di più facile che ridurre la fedeltà a Dio all’osservanza della Legge, la “fede” alla “religione” materiale. Ecco allora i duri richiami di Gesù ai farisei.

Domenica 12 alle ore 15.30, Ingresso del nuovo parroco di Meggiaro, Don OTTAVIO DE STEFANI con la S. Messa solenne e il rito previsto, presenti il vicario foraneo, i confratelli sacerdoti, autorità e fedeli. A lui il nostro cordiale benvenuto e sostegno con la preghiera e comunione fraterna. Ancora un grande e rinnovato GRAZIE a mons. ORLANDO.

Scarica il bollettino in word: 05-11-17


Related Posts