Bollettino del 27 novembre 2016

Bollettino del 27 novembre 2016

By In Bollettino On 26 novembre 2016


Prima domenica di Avvento
27 novembre 2016 – (I settimana del Salterio)

Letture:
Isaia 2,1-5;
Salmo 121;
Romani 13,11-14;
Matteo 24,37-44

COLLETTA
O Dio, Padre misericordioso, che per riunire i popoli nel tuo regno hai inviato il tuo Figlio unigenito, maestro di verità e fonte di riconciliazione, risveglia in noi uno spirito vigilante, perché camminiamo sulle tue vie di libertà e di amore fino a contemplarti nell’eterna gloria. Per il nostro Signore…

Dio viene: nella nostra esistenza quotidiana s’inserisce un avvenimento sconvolgente, che butta all’aria tutte le nostre sicurezze, i nostri progetti. All’improvviso egli cammina accanto a noi, e fa parte della nostra storia: lo riconosce presente chi tiene gli occhi aperti, chi aspetta e prepara un mondo nuovo. L’annuncio profetico (prima lettura) parte da una realtà piuttosto deludente: un piccolo popolo senza importanza per nessuno sarà il centro religioso e spirituale di tutti i popoli finalmente in pace. Questo non può che essere opera di Dio, divenuto lui stesso ispiratore, norma e termine del cammino dell’umanità. E solo allo sguardo della fede è possibile scorgere il disegno che si va formando all’interno di avvenimenti banali, oscuri, poco significativi; un disegno che Dio rivela come una sua proposta per la crescita e il bene dei suoi figli, una realizzazione di cui non è dato sapere l’ora del compimento, ma che certo l’avrà un giorno.

AVVENTO 2016

Tempo favorevole per la PREGHIERA l’ascolto della PAROLA DI DIO le OPERE DI MISERICORDIA.

*Alle S. Messe delle 7.30 e 8.30: Lodi mattutine; a quella delle 18.30: Vespri.
* Nelle S.Messe si farà spazio a momenti di silenzio, per aiutare il raccoglimento interiore.
* Preghiera in famiglia con il Calendario dell’Avvento, o davanti al presepe.
*Alle Sante Messe domenicali RACCOLTA di generi alimentari a lunga conservazione (pasta, latte, zucchero, olio, passata di pomodoro, legumi in scatola, formaggini, biscotti, ecc.) e prodotti per l’igiene personale (sapone, shampoo, bagnoschiuma, dentifricio, spazzolini, pannolini ecc.). Anche durante la settimana si possono portare nelle apposite ceste in basilica.
* “Dall’alba al tramonto”, (in sacrestia) per la lettura personale quotidiana della Parola di Dio.
*UN ATTIMO DI PACE: da domenica 27 novembre si potrà ricevere l’email quotidiana con Vangelo e riflessione (iscrizioni su http://www.unattimodipacesms.com/). Anche via sms oppure tramite Whatsapp, aggiungendo alla propria rubrica il numero 346 5993881.

NOVENA

IN PREPARAZIONE ALLA FESTA DELL’IMMACOLATA CONCEZIONE DELLA B. V. M.

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

  • -O Dio, tu hai voluto privilegiare la santa Vergine Maria esentandola dalla colpa originale, per cui il nemico infernale mai poté col suo soffio avvelenato toccare quella verginale creatura, tanto cara a tuoi occhi. Noi, invece, non solo siamo stati contaminati dal tocco maligno del serpente insidiatore, ma molte volte siamo caduti volontariamente in peccato. Dacci un cuore puro e retto perché, sull’esempio di Maria, possiamo amarti di vero cuore, dacci un cuore nuovo e lavaci dalle nostre colpe. Ave Maria…
  • -O Dio, tu hai amato immensamente Maria e l’hai portata ad un eccelso grado di santità, a quella gloria sublime che da noi neppure possiamo comprendere, e nella tua provvidenza hai voluto darci Gesù per mezzo di Maria. Noi, dunque, ci raccomandiamo a Lei e Le diciamo: “Tu sei immacolata, o Maria, e macchia alcuna non è in Te: volgi ora il tuo sguardo alle nostre miserie e vedi come siamo inclini al peccato e alle imperfezioni; non ci negare o Madre il tuo soccorso. Aiutaci a custodire i nostri sensi e i nostri sentimenti affinché ci manteniamo sempre fedeli a Dio”. Ave Maria…
  • -Contempliamo o Madre, la tua carità, l’umiltà, la prudenza, la sincerità, la semplicità in cui ti sei esercitata: facci interamente tuoi per essere totalmente di Gesù e allontana da noi tutto quello che può allontanarci da Lui, il frutto benedetto del tuo seno. Salve Regina…

(Da recitare quotidianamente, personalmente o in famiglia, dal 29 novembre all’8 dicembre)

Scarica il bollettino in word: 27-11-16


Related Posts