Bollettino 8 marzo 2015

Bollettino 8 marzo 2015

By In Bollettino On 7 marzo 2015


Terza domenica di Quaresima
8 marzo 2015 – (III settimana del Salterio)

Letture:
Esodo 20,1-17;
Salmo 18;
1 Corinzi 1,22-25;
Giovanni 2,13-25

COLLETTA
Signore nostro Dio, santo è il tuo nome; piega i nostri cuori ai tuoi comandamenti e donaci la sapienza della croce, perché, liberati dal peccato, che ci chiude nel nostro egoismo, ci apriamo al dono dello Spirito per diventare tempio vivo del tuo amore. Per il nostro Signore Gesù Cristo…

Con il gesto clamoroso della purificazione del tempio (vangelo), Gesù mette in discussione l’istituzione più sacra della tradizione giudaica. Soprattutto è posto sotto accusa il modo comune di interpretare il rapporto con Dio. Il fatto che Dio abitasse nel tempio conduceva Israele alla presunzione di possedere Dio in modo definitivo, anche se la vita quotidiana non si lasciava trasfigurare dal rapporto unico e singolare che Dio aveva stabilito con il suo popolo. I profeti avevano più volte denunciato a chiare lettere l’illusoria sicurezza data dal formalismo religioso per riportare il culto ad integrarsi con la vita. Il gesto compiuto da Gesù è chiaramente provocatorio e scatena l’opposizione dei Giudei. Con la sua vita egli indica quale sia il vero culto che il Padre attende dal suo popolo (cf Gv 4,23-24): fare la volontà di Dio, aderire alla sua Parola, vivere la carità e la giustizia, l’offerta di sé, della propria obbedienza e volontà di conversione.

Scarica il bollettino: 08-03-15


Related Posts