Bollettino del 7 febbraio 2016

Bollettino del 7 febbraio 2016

By In Bollettino On 9 febbraio 2016


Quinta domenica del Tempo Ordinario
7 febbraio 2016 – (I settimana del Salterio)

Letture:
Isaia 6,1-2,3-8;
Salmo 137;
1 Corinzi 15,1-11;
Luca 5,1-11

COLLETTA
Dio di infinita grandezza, che affidi alle nostre labbra impure e alle nostre fragili mani il compito di portare agli uomini l’annunzio del Vangelo, sostienici con il tuo Spirito, perché la tua parola, accolta da cuori aperti e generosi, fruttifichi in ogni parte della terra. Per il nostro Signore Gesù Cristo…

Le tre letture di questa domenica propongono un identico concetto di vocazione. Isaia ha visto la gloria di Dio prima di essere inviato in missione; gli apostoli hanno dovuto vedere il corpo del Cristo risuscitato prima di percorrere il mondo. I dodici, impressionati dalla pesca miracolosa, hanno abbandonato le reti per diventare pescatori di uomini. La vocazione di Isaia è davvero tipica. Dio si rivela come il «Santo», cioè il totalmente diverso. Di fronte a lui l’uomo prende coscienza di essere «peccatore»: anche Pietro (vangelo) di fronte alla rivelazione di Gesù nella pesca miracolosa, dice a Cristo: «Allontanati da me che sono un peccatore».
Contemporaneamente sente la «chiamata» ad annunciare a tutti gli uomini la santità di Dio e la sua gloria universale. Ma ciò vuol dire predicare ad essi la conversione per conformarsi alla santità di Dio ed al suo disegno di salvezza per tutti.

MERCOLEDÌ inizia la QUARESIMA: S. Messe con benedizione e imposizione delle ceneri alle 7.30, 8.30, 16.00, 18.30, 21.00.

Mercoledì alle 16.00 sono attesi i ragazzi di catechismo.

Scarica in formato word: 07-02-16


Related Posts